Frittata al Tartufo Nero

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (5 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...Loading...

La frittata al Tartufo Nero è il simbolo dell’Umbria: velocissima da preparare, è il piatto ideale per chi vuole assaporare tutta la bontà del tartufo nero.

frittata-al-tartufo-nero-umbria
  • Dosi per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    10 Minuti
  • Tempo di Cottura
    3 Minuti
  • Tempo Totale
    13 Minuti

La frittata al Tartufo nero è una tra le tante specialità umbre, tanto che, nel borgo Ferentillo, ha una fiera interamente dedicata proprio nel giorno di Pasqua.

Viene preferita la varietà nera del prezioso fungo poiché i suoi aromi si disperdono più difficilmente durante la cottura.

Il tartufo nero viene colto da Dicembre a Marzo ed ha profumazioni intense che si integrano perfettamente con il sapore della frittata: provate la nostra ricetta seguendo anche i preziosi consigli dello chef!

 

Ingredienti per 4 persone

  • 100 gr. tartufo nero
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cucchiaio olio evo
  • 6 nr. uova
  • 1 cucchiaino succo di limone

Procedimento

  1. In una padella capiente scaldare l'olio con l'aglio.
  2. Nel frattempo rompete le uova in un piatto, salatele e aggiungete il tartufo precedentemente pulito e grattugiato insieme al limone.
  3. Appena l'aglio diventa dorato, toglierlo dalla padella e versare il composto di uova, tartufo e limone.
  4. Amalgamate facendo raffermare prima un lato, e poi l'altro rigirando la frittata con un coperchio.

Consiglio dello Chef

C’è un ottimo metodo per pulire bene i tartufi senza rovinarli: prima passate un panno umido sulla superficie e poi un panno asciutto, strofinando delicatamente.

Infine, se volete ottenere una frittata più soffice, montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e poi incorporateli con il tuorlo mescolando, sempre dal basso verso l’altro, altrimenti smonterete il composto.

3 Commenti

  1. Giulia

    Il tartufo nella frittata è il top! Ma io preferisco fare una sorta di strapazzata, senza cuocere le uova fino in fondo, lasciando la frittata un po’ molle. Secondo ne così si esalta il profumo del tartufo, che se troppo cotto si perde un po’. Ad ogni modo, VivaViva la frittata col tartufo! 🙂

    Rispondi
    • Alberto Fortunati

      Ottima idea Giulia!
      Questo modo di cuocere le uova al tartufo dalle nostre parti prende il nome di “stracciata” ed è un classico tra gli antipasti dell’entroterra.
      Grazie per aver lasciato un tuo contributo alla nostra ricetta.
      A presto.

      Rispondi
  2. Antonino Coppola

    Frittata di tartufo nero che mi è stato regalato da un amico. Ho seguito alla lettera la vostra ricetta.
    Devo dire che da profano ho molto apprezzato

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5% di Sconto
Nessun premio
10% di Sconto
50% di Sconto
C'eri quasi!
20% di Sconto
Nessun premio
5% di Sconto
Nessun premio
5% di Sconto
C'eri quasi!
5% di Sconto
Tenta la fortuna e vinci un premio!
Inserisci la tua email e gira la ruota. Questa è la tua chance di vincere dei coupon sconto!
Le regole del gioco:
  • Puoi girare la ruota una sola volta.
  • Se vinci, riceverai un'email con il codice sconto da utilizzare entro 3 giorni, non cumulabile con altri sconti o promozioni.
  • Riceverai massimo due email al mese con le nostre offerte speciali; potrai disiscriverti quando vuoi.