Fiori di zucca con Tartufo Nero: una ricetta squisita!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...Loading...
  • Portate:

Una antipasto delizioso, in cui gli aromi della fonduta e del tartufo nero bilanciano perfettamente il sapore delicato dei fiori di zucca.

Fiori di zucca con tartufo
  • Dosi per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    30 Minuti
  • Tempo di Cottura
    6 Minuti
  • Tempo Totale
    36 Minuti

Oggi vi insegneremo a preparare una vera squisitezza, bella da vedere, buona da mangiare e semplice da preparare. Con i nostri fiori di zucca con tartufo nero stupirete sicuramente i vostri ospiti, senza nemmeno fare troppa fatica! Ma prima di entrare nel vivo, eccovi qualche consiglio utile.

Fiori di zucca: come sceglierli e pulirli.

Per dei fiori di zucca al tartufo perfetti, occorre comprare dei fiori freschi, ed ovviamente scegliere quelli colti da meno tempo perché una volta colti, deperiscono molto velocemente. Quando li scegliete, fate caso a questi particolari:

  • Devono essere di un bel verde brillante.
  • Le foglie devono essere belle sode e senza macchie, non raggrinzite.
  • Il pistillo deve essere giallo intenso e non scuro.

Al momento di pulirli, siate molto delicati e fate in questo modo: tagliate i gambi alla base ed eliminate le piccole escrescenze verdi alla base del fiore. Aprite con molta accortezza il fiore e togliete il pistillo (che potrebbe risultare amaro) e pulite i fiori con un panno umido e metteteli ad asciugare su un panno pulito.

Fiori di zucca con tartufo: come pulire e conservare il tartufo!

Per i nostri fiori di zucca abbiamo scelto il Tartufo Nero Uncinato, che rappresenta un’ottimo compromesso fra sapore, qualità e prezzo. Se acquistati freschi, ricordatevi che i tartufi deperiscono facilmente, e vanno conservati nel modo giusto. Fate in questo modo:

  • Se sono molto sporchi, eliminate la terra in eccesso (ma non lavateli).
  • Avvolgeteli uno per uno dentro della carta assorbente da cucina.
  • Metteteli in un contenitore ermetico di vetro e riponeteli in frigorifero.
  • Ricordatevi di cambiare la carta tutti i giorni, per eliminare l’umidità in eccesso.

In questo modo i vostri tartufi si conserveranno fino ad una settimana (ovviamente prima li consumate e meglio è, perché col tempo perdono l’aroma).

Quando sarà il momento di utilizzarli, ricordatevi di pulirli con estrema delicatezza, con una spazzolina a setole morbide sotto un filo di acqua corrente. Una volta puliti, ricordatevi di asciugarli con molta attenzione.

Ora che tutto è pronto, non vi resta che cimentarvi nella preparazione dei nostri fiori di zucca con Tartufo Nero!

Per realizzare questa ricetta acquista ora…

Ingredienti per 4 persone

  • 12 fiori di zucca
  • 200 gr Taleggio
  • 200 gr Ricotta vaccina
  • 100 gr crema di latte
  • 100 gr Parmigiano Reggiano
  • 2 Tuorli d'uovo
  • 100 gr Tartufo Nero Uncinato
  • qb noce moscata
  • qb sale
  • qb pepe
  • qb olio EVO

Procedimento

  1. Pulire i fiori di zucca facendo attenzione ad estrarre il pistillo senza rompere il fiore.
  2. Privare il taleggio della buccia e tagliarlo a dadini.
  3. Sgocciolare la ricotta.
  4. Unire il taleggio, la ricotta, sale, pepe e noce moscata alla crema di latte e portarla a bollore.
  5. Togliere la crema di latte dal fuoco e lasciarla raffreddare per qualche minuto.
  6. Unire i due rossi d'uovo ed il parmigiano precedentemente grattugiato.
  7. Mescolare con una frusta fino a che il composto non si sarà ben amalgamato e tenerlo vicino ad una fonte di calore (tipo il forno o dell'acqua che bolle).
  8. Cospargere i fiori con un filo d'olio EVO e del parmigiano grattugiato ed infornarli (con funzione grill) a 220° per 6 minuti (quando si saranno leggermente dorati saranno pronti).
  9. Impiattare disponendo i fiori possibilmente verso l'alto, guarnire con la fonduta ed affettarvi sopra il tartufo nero uncinato precedentemente pulito.

Consigli dello Chef:

  • Al momento di unire i rossi d’uovo alla fonduta, è fondamentale che la temperatura di quest’ultima sia sotto i 77°, perchè a temperature maggiori l’uovo non è in grado di amalgamarsi al composto, e non si legherebe agli altri ingredienti.
  • Ricordatevi che i fiori di zucca non andrebbero mai lavati sotto l’acqua corrente ( che rischierebbe di rovienarli troppo), ma dovrebbe essere utilizzato solamente un panno umido, per eliminare gli eventuali residui di terra.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5% di Sconto
Nessun premio
10% di Sconto
5% di Sconto
C'eri quasi!
5% di Sconto
Nessun premio
10% di Sconto
Nessun premio
50% di Sconto
C'eri quasi!
5% di Sconto
Tenta la fortuna e vinci un premio!
Inserisci la tua email e gira la ruota. Questa è la tua chance di vincere dei coupon sconto!
Le regole del gioco:
  • Puoi girare la ruota una sola volta.
  • Se vinci, riceverai un'email con il codice sconto da utilizzare entro 7 giorni, non cumulabile con altri sconti o promozioni.
  • Riceverai massimo due email al mese con le nostre offerte speciali; potrai disiscriverti quando vuoi.

Pin It on Pinterest

Shares