Tuber Magnatum Pico per i latini, il re dei tartufi per molti: il tartufo bianco è il più pregiato tra i tartufi, per il quale gli estimatori sono spesso disposti a pagare cifre elevatissime. Se di norma il suo prezzo si assesta intorno ai 150euro/l’etto, è altrettanto vero che le sue quotazioni variano di anno in anno, a volte anche in maniera pesante. Oggi cercheremo di indagare i vari fattori che influenzano il suo prezzo, e di capire cosa ci riserva la raccolta 2020.

Da cosa dipende il prezzo del tartufo bianco?

Il tartufo bianco è un prodotto molto pregiato e costoso (è secondo solo ad alcuni tipi di caviale): il suo prezzo, che può arrivare anche a 4000 euro al Kg, non solo è molto alto ma, come quello degli altri tartufi, può variare non poco da un anno all’altro, e anche nell’ambito della stessa stagione.

Cominciamo col chiarire innanzitutto perché il tartufo bianco è il più costoso tra tutti i tartufi: il motivo principale è che si tratta di un prodotto piuttosto raro, che cresce solo in terreni morbidi, umidi e ricchi di calcio, in aree dove la circolazione d’aria è costante. Trovare territori vocati in questo senso è piuttosto difficile (possiamo citare Alba, in Piemonte, e alcune zone di Umbria, Toscana e Marche), senza considerare il fatto che tutti i tentativi di coltivazione del tartufo bianco sono stati sempre molto deludenti.

Per quanto riguarda invece le forti oscillazioni a cui è soggetto il prezzo del tartufo, non dipende da una sola variabile, ma dalla combinazione di vari fattori, fra cui:

  • La quantità raccolta: nelle annate più produttive il prezzo tenderà a scendere, vista la disponibilità sul mercato, in quelle meno produttive, come è logico che sia, succederà il contrario.
  • La qualità degli esemplari sul mercato: se i tartufi disponibili non raggiungono una qualità eccelsa, i pochi esemplari con caratteristiche migliori subiranno un aumento di prezzo.
  • La domanda: che il prezzo lo faccia il mercato è cosa nota, ed è facile intuire che più richesta di tartufo ci sarà e più il suo prezzo tenderà a crescere.
  • La pezzatura del singolo tartufo: più gli esemplari sono grandi e più sono considerati pregiati; non è una mera questione di peso, ma dipende dal fatto che sono più rari e che, al momento di gustarli, nel piatto ci sarà molta più polpa interna rispetto alla scorza esterna.
  • Il periodo di raccolta: i tartufi raggiungono la piena maturazione verso la fine del periodo di raccolta. Nel corso della stagione possono infatti subire dei rialzi di prezzo, man mano che la loro qualità migliora (gli esperti sconsigliano di acquistare tartufo bianco raccolto nei primissimi giorni della stagione, proprio per la sua qualità inferiore).
  • Il clima: per crescere e maturare al meglio, il tartufo bianco necessita di temperature estive non troppo alte, limitate escursioni termiche ed elevata umidità. Se questi parametri non vengno rispettati, la quantità e qualità del raccolto ne risentiranno, con conseguente innalzamento dei prezzi.

prezzo tartufo bianco 2020 fattori determinanti

Quanto costerà il tartufo bianco in questa stagione 2020?

Il periodo di raccolta del bianco è appena iniziato, e andrà avanti fino al 31 Gennaio: fare previsioni precise sui prezzi, per tutti i motivi appena elencati non è semplice, ma è possibile fornire indicazioni di massima.

Partiamo dal fatto che in media, i prezzi del tartufo bianco si attestano sui 2000 euro al Kg circa. Nelle ultime settimane di raccolta della scorsa stagione i prezzi si erano attestati fra un minimo di 1300 e un massimo 2300 euro al Kg, ma l’annata era stata molto produttiva, con conseguente abbassamento dei prezzi.

Per fare delle previsioni realistiche sui prezzi del 2020 è importante tenere presente il fatto che l’estate molto calda e la concomitante siccità potrebbero aver influito negativamente sulla qualità e quantità dei tartufi raccolti, soprattutto per quanto riguarda questo inzio di stagione, con conseguente innalzamento dei prezzi. Motivo per cui ti consigliamo di aspettare più o meno la prima metà di ottobre per acquistare tartufo bianco, in quanto prima rischieresti di pagare cari prodotti di scarsa qualità.

prezzo tartufo bianco 2020 informazioni

Al netto delle fisiologiche oscillazioni, i prezzi del tartufo bianco per questo 2020 potrebbero attestarsi, a seconda delle pezzature, sulle seguenti cifre:

  • Pezzature piccole (da 0 a 19 gr): 1300 euro al Kg
  • Pezzature medie (da 20 a 49 gr): 2000 euro al Kg
  • Pezzature grandi (dai 50 gr a salire): 3000 euro al Kg

Sicuramente non sono prezzi bassi, ma a seconda di come andrà la stagione potranno subire dei cali, come tutti gli estimatori si augurano. Noi consigliamo di tenere sotto controllo la situazione prezzi consultando la borsa del tartufo di Acqualagna, e incrociare le dita…

Consoliamoci pensando al fatto che il tartufo bianco possiede un gusto e un profumo talmente intensi che per insaporire una pietanza ne bastano davvero pochissimi grammi (5/10 gr a testa, seconda della qualità), per la gioia di tutti gli appassionati.

Fortunati Antonio: tutto il buono della terra umbra.

prezzo tartufo bianco fortunati antonio

Da decenni ormai ci dedichiamo alla raccolta, selezione e commercializzazione dei migliori tartufi umbri (freschi e conservati), e alla preparazione di prodotti a base di queste specialità, pensati per tutti coloro cercano l’alta qualità, al miglior prezzo.

Nel nostro Shop Online puoi trovare:

  • Tartufi freschi
  • Tartufi congelati e conservati
  • Spacialità gastronomiche a base di tartufi e funghi (condimenti, salse, creme, paste, salumi)
  • Confezioni degustazione per stuzzicare l’appetito dei più golosi.

La raccolta del tartufo bianco è appena iniziata, e qui all’azienda Fortunati Antonio siamo pronti a selezionare i migliori esemplari per recapitarteli direttamente a casa, felici di farti assaporare il frutto più pregiato della nostra terra…